Monthly Archives

February 2011

#blog

Milan Fashion Week day 4&5 / The shows

28/02/2011
missoni

[en]Like you already know, on the fourth day of fashion week I was so lucky to be ill, and I only managed to see the backstage of Frankie Morello’s fashion show.

I took a peek at both the outfits and the makeup on the models, and I also had the pleasure of speaking with Terry Barber. The make-up artist told me he was inspired by Marlon Brando and Elvis as he chose the makeup to match this new collection by Maurizio Modica and Pierfrancesco Gigliotti. The big and prominent eyebrows, the androgynous hairstyles and the natural lips indeed resemble the typical looks of that period. Many androgynous references are also found in the clothes, mostly because of the ties and the suspenders. Main colors? Black, yellow, fire red and gold for the evening.

The fashion show by Missoni was, instead, a whole other story. It was definitely one of my favorites, if not my absolute favorite. Long skirts and long coats to match them. Pastel colors put side by side to create beautiful color scales even on the furs, which will be a real must next year.

As for the make-up and hair styling for the models, the face is left very natural, except for the lips which are marked with a dark purple lipstick. It was an honor for me to meet and chat with Ottavio Missoni, a man who has both a respectable and enviable past behind him.[/en]

[it]Come vi avevo preannunciato, il quarto giorno della fashion week non sono stata bene e sono riuscita ad andare solamente nel backstage di Frankie Morello.

Ho dato una sbirciata sia agli outfit che al trucco delle modelle ed ho avuto il piacere di parlare con Terry Barber. Il make-up artist mi ha detto di essersi ispirato a Marlon Brando ed Elvis mentre sceglieva il trucco da utilizzare per accompagnare questa collezione di Maurizio Modica e Pierfrancesco Gigliotti. Le sopracciglia folte e molto accentuate, le acconciature androgine e le labbra così naturali ricordano infatti i look tipici di quel periodo. Molti richiami androgini si ritrovano anche negli abiti, soprattutto per via delle cravatte e delle bretelle. Colori principali? Nero, giallo, rosso fuoco ed oro per la sera.

Tutto un altro stile, invece, per la sfilata di Missoni. Una delle mie preferite, se non LA mia preferita in assoluto. Gonne lunghissime e cappotti altrettanto lunghi ad accompagnarle. Colori pastello, affiancati tra loro per creare delle scale cromatiche presenti anche sui pellicciotti, che saranno un vero e proprio must dell’anno prossimo.

Per quanto riguarda make-up e hair styling delle modelle, il trucco è naturale su tutto il volto tranne che sulle labbra, molto marcate in viola. E’ stato un onore per me poter incontrare e scambiare due chiacchiere con Ottavio Missoni, un uomo che ha alle spalle un passato allo stesso tempo stimabile ed invidiabile.[/it]

#blog

Milan Fashion Week day 5 / The Outfit

28/02/2011
201102_mfw5-outfit_03

[en]This is the outfit I used yesterday for the Maliparmi presentation. It’s again a fairly simple outfit, consisting of the “harem” silk pants by Patrizia Pepe, a black blazer and a pair of decollétées.

For the shows I used another look, more peculiar and more “eye-catching”, which I’ll show you tomorrow. Do you want to win a 100 pounds coupon to use on Asos? Tomorrow I will also publish this little surprise, and I’ll announce the winner of the Maliparmi giveaway. :) See you soon![/en]

[it]Questo è l’outfit che ho utilizzato ieri per l’evento Maliparmi. E’ di nuovo un outfit abbastanza semplice, costituito da pantaloni in seta modello “harem” di Patrizia Pepe, blazer e decollétées nere.

Per le sfilate ho utilizzato un look più particolare e “appariscente”, che vi mostrerò domani! Volete vincere un coupon da 100 pounds da spendere su Asos? Domani ci sarà anche questa piccola sorpresa, ed annuncerò il vincitore del giveaway di Maliparmi. :) A presto![/it]

I was wearing:

  • Harem pants by Patrizia Pepe
  • Blazer by Zara
  • Bag my Miu Miu
#blog

Milan Fashion Week day 3 / The shows

27/02/2011
marras

[en]First of all, I’m sorry for the short break in the publication of these posts. Yesterday I didn’t feel very good, and unfortunately I also had to miss some of the shows.

During the third day of this milanese fashion week I visited the catwalks of both Marras and Etro, including their backstages.

Marras clearly took inspiration from the 50s. The make-up of the models is the first evidence: they avoided completely any eye makeup, while using a pastel red lipstick, darker than the one proposed in many spring / summer collections this year, and slightly outside the contour of the lips.

The clothes suggest that period too: the designer said he was inspired by the clothes worn by the generation of his mother, which in his opinion had great femininity and class. Floral prints and stripes adorn the skirts, long to the knee but letting everyone see a glimpse of the hold-ups. White collars for the last exit, which was really exciting.

The show by Etro was held at the Palazzo del Ghiaccio in via Piranesi. For his collection, Veronica Etro looked at some faraway countries like Scotland and Asia. The colors are vibrant, and there’s a large use of fur stoles, that almost seem to remind us of the Vikings. The long dresses and pants are made with shiny fabrics in many shades of ochre, though my favorites are the silver ones.[/en]

[it]Innanzitutto scusatemi per la breve pausa nella pubblicazione dei post. Purtroppo ieri non sono stata molto bene e sono anche dovuta mancare ad alcune sfilate.

Durante il terzo giorno della fashion week milanese ho assistito alle sfilate di Marras e Etro, backstage compresi.

Per quanto riguarda la sfilata di Marras, l’ispirazione proviene chiaramente dagli anni ’50. Il make-up delle modelle ne è la prima testimonianza: completamente prive di trucco sugli occhi, avevano invece un rossetto di una tonalità rosso pastello, più scura di quella proposta in molte collezioni primavera / estate di quest’anno, e leggermente al di fuori dal contorno delle labbra.

Anche gli abiti suggeriscono il periodo del tardo dopoguerra: lo stilista ha dichiarato di essersi ispirato ai vestiti indossati dalla generazione di sua mamma, secondo lui portatrice di grande femminilità e classe. Stampe floreali e a righe decorano gonne lunghe fino al ginocchio, che lasciano però intravedere le autoreggenti. Colletti bianchi per l’ultima uscita, che è stata davvero emozionante.

La sfilata di Etro si è svolta al Palazzo del Ghiaccio di via Piranesi. Per la sua collezione, Veronica Etro si è ispirata a paesi lontani come Scozia ed Asia. I colori sono vivaci, c’è una grande presenza di stole di pelo che richiamano quasi un’ispirazione vichinga. Gli abiti lunghi ed i pantaloni sono in tessuto lucido con molte tonalità di ocra, anche se i miei preferiti sono senza dubbio quelli argentati.[/it]

#blog

Milan Fashion Week day 3 / The outfit

26/02/2011
201102_mfw3-outfit_05

[en]Here there is the outfit that I chose for the third day of the Milan fashion week. I’ve attended the Marras and Etro fashion shows, I’ll post the backstage pictures in the afternoon.

Now I’m getting ready for the Frankie Morello and Moschino Cheap and Chic shows, so… see you later! Have a nice day![/en]

[it]Ecco l’outfit che ho scelto per il terzo giorno della fashion week. Ieri ho assistito alle sfilate di Marras e Etro, più tardi posterò le foto del backstage.

Tra poco invece avrò Frankie Morello e Moschino Cheap and Chic. Corro a prepararmi! A dopo, buona giornata![/it]

I was wearing:

#blog

Milan Fashion Week day 2 / The shows

25/02/2011
blugirl

[en]Second day of Fashion Week, during which I was supposed to attend the fashion shows by Blugirl, Albino and Preview. I haven’t been able to go to Preview’s, due to delays that affected the previous shows.

Blugirl is proposing what we have already seen in many other fashion shows. I saw a great predominance by the orange color, which will definitely be one of the most used in the upcoming winter. The thing that struck me most were the hats: funny and bicolor. The skirts are once again long to the calves and they will be once again matched with capes, long gloves and socks. It’s a collection made for an elegant and classy woman.

Albino had a very peculiar make-up for its models. Very natural colors on the lips and most of the face, and bright colored geometric lines around the eyes. Truly original and a must-try (even if I already know that the final result will be far from the professional look that they achieved!). Geometric patterns and colorful outfits for the day, while for the evening they bet on dresses and tailleurs decorated with silver threads, or classic cuts with some fur inserts.[/en]

[it]Seconda giornata della settimana della moda durante la quale avrei dovuto assistere a Blugirl, Albino e Anteprima. Non sono riuscita ad andare ad Anteprima, per via di ritardi sulle sfilate precedenti.

Per quanto riguarda la sfilata di Blugirl, ho visto anche qui una grande predominanza dell’arancio, che l’inverno prossimo sarà uno dei colori principali. La cosa che mi ha colpito di più sono stati i cappelli: divertenti e “bicolor”. Le gonne tornano ad essere lunghe fino al polpaccio e saranno abbinate a mantelle e a guanti e calzettoni lunghi. Per una donna elegante e di classe.

Del backstage di Albino invece la prima cosa che mi ha colpito è stato il make-up scelto per le modelle. Molto naturale sulle labbra e sul viso e costituito solamente dalle linee colorate nel contorno occhi. Davvero originale e assolutamente da sperimentare (anche se so già che il risultato sarà ben differente da quello professionale ottenuto alla sfilata!). Abiti coloratissimi e dalle fantasie geometriche per il giorno, mentre per la sera si punta su abiti e tailleur decorati con fili argentati oppure su tagli classici con inseriti in pelliccia.[/it]

#blog

Milan Fashion Week day 2 / The outfit

25/02/2011
201102_mfw2-outfit_04

[en]Second day of fashion week and I switched from fuchsia to sand and black, for a markedly different outfit.

Yesterday some of you have expressed their doubts about my outfit, as it was actually a bit too basic and practical for a fashion show. I just wanted to point out that I’m saving the best outfits (or at least, those that I consider the best ones) for the next few days :)

After the Blugirl fashion show I spent some time with Angie and Chiara, with whom I finally managed to take some pictures after a long time! :) Have a nice day![/en]

[it]Secondo giorno della fashion week e dal fucsia sono passata ai colori sabbia e nero, per un outfit dai toni decisamente diversi rispetto al precedente.

Ieri alcuni di voi hanno espresso i propri dubbi riguardo al mio outfit, che era effettivamente un po’ troppo semplice e pratico per una sfilata. Vi confesso che sto tenendo gli outfit migliori (o almeno, quelli che io considero essere i più belli) per i prossimi giorni :)

Dopo la sfilata di Blugirl ho trascorso un po’ di tempo con Angie e Chiara, con la quale finalmente sono riuscita a scattare qualche foto dopo tanto tempo! :) Vi auguro una bella giornata![/it]

I was wearing:

  • Blazer by Zara
  • Yellow watch by Swatch
  • Snake ring by Asos
  • Ring by Primark
  • Trousers by Primark
  • Bag by Shampalove
  • Shoes by Jeffrey Campbell
#blog

Milan Fashion Week day 1 / The shows

25/02/2011
alberta ferretti

[en]Thanks to a partnership with MAC, the famous brand of cosmetics, I have access to the backstage of many fashion shows to shoot a video that you’ll see at the end Fashion Week. I took the opportunity to take some photos for the blog, while being totally transported by the magical and frantic atmosphere behind the scenes.

The make-up for the models at Alberta Ferretti was very fresh and natural, with a special attention paid to the eyelashes, that were boldly marked. On the lips there was just a slight layer of lip gloss. What about clothes? The bright colors which have conquered many catwalks will also be present in the winter 2011/2012 collections, turquoise and purple in particular, often accompanied by prints. Skimpy clothes and extreme transparencies are completely abolished, almost like in an invitation by the stylist to be classy and elegant.

As for Number 21 by Alessandro dell’Acqua, the runway has seen lots of lace and feathers. The predominant colors are less varied and bright than those used by Alberta Ferretti, with a clear preference for peach and yellow. The shoes are all absolutely pointed-toe, and the dresses have plunging necklines that impart a special femininity on every woman. It was without doubt one of my favorite shows.

Just after Number 21 I went to the backstage of Francesco Scognamiglio. The first thing that struck me were the lace minidresses. Absolutely stunning when worn by the models, though unfortunately not easily wearable by those who are not so skinny, like me. The red chosen for some clothes was wonderful, and there were some beautiful necklines decorated with ruffles.

The last show of the day was Jo No Fui, held in Piazza del Duomo. Mini pullovers worn with high-waisted trousers, muffs and capes with fur (the real protagonist in this fashion show) all over the neck. An almost “vintage” elegance, that goes a long way indicating the special attention this fashion has paid to the 70s.[/en]

[it]Grazie ad una collaborazione con MAC, il celebre marchio di cosmetici, ho la possibilità di accedere a molti backstage per girare un video che vedrete poi al termine della settimana della moda. Ne ho approfittato per scattare anche qualche foto per il blog, rapita dalla magica e frenetica atmosfera del “dietro le quinte”.

Per quanto riguarda il make-up, le modelle di Alberta Ferretti erano truccate in maniera molto fresca e naturale, con una particolare attenzione alle ciglia che erano molto marcate. Sulle labbra vi era un semplice velo di lucidalabbra. Che dire degli abiti? I colori forti che hanno già guadagnato molte passerelle saranno presenti anche nell’inverno 2011/2012, turchese e viola in particolare, spesso accompagnati da stampe. Aboliti gli abiti succinti e le trasparenze troppo ardite, quasi come fosse un invito della stilista alla classe e all’eleganza raffinata.

Per quanto riguarda invece Numero 21 by Alessandro dell’Acqua, in passerella si è visto molto pizzo e piume. I colori predominanti sono meno vari ed accesi rispetto ad Alberta Ferretti, con una chiara preferenza per il color pesca ed il giallo. Le scarpe sono rigorosamente tutte a punta, e gli abiti presentano scollature profonde che donano alla donna un’immensa femminilità. E’ stata senza dubbio una delle mie sfilate preferite.

Subito dopo Numero 21 sono stata nel backstage di Scognamiglio. La prima cosa che mi ha colpito sono stati i minidress in pizzo. Meravigliosi indossati dalle modelle, anche se purtroppo molto meno portabili per chi non è così magro, come me. Splendido il punto di rosso di alcuni abiti e meravigliose le scollature decorate con ruches.

L’ultima sfilata della giornata è stata Jo no Fui, svoltasi in piazza del Duomo. Mini pull abbinati a pantaloni a vita alta, manicotti e mantelline con collo in pelo, che è stato il vero protagonista della sfilata. Un’eleganza quasi “vintage” che testimonia una particolare attenzione della stilista verso la moda anni ’70.[/it]

#blog

Milan Fashion Week day 1 / The outfit

24/02/2011
201102_mfw1-outfit_01

[en]Here’s the outfit I chose for the first day of this milanese Fashion Week. While it’s already clear that bright colors will be the absolute protagonists during the next spring / summer, I decided to begin now with this pink dress by Zara.

A smaller bag would probably have been a better match to this type of outfit, but since I had to carry around a second pair of shoes, my camera and my video camera, I had to choose something more practical.

It has been a pretty busy day: I was at the fashion shows by Alberta Ferretti, Numero 21, Scognamiglio and Jo No Fui. See you later with some photos from the backstage and the catwalks! :)[/en]

[it]Ecco l’outfit che ho scelto per la prima giornata della Fashion Week milanese. Se è ormai chiaro che per la prossima primavera/estate faranno da padroni i colori accesi, io ho voluto iniziare fin da adesso con quest’abito rosa di Zara.

Esteticamente sarebbe probabilmente stata più adatta una borsa piccola, ma dovendo portare con me le scarpe di ricambio, la macchina fotografica e la videocamera, ho dovuto utilizzare qualcosa di più pratico :)

La giornata è stata intensa: ho assistito alla sfilata di Alberta Ferretti, Numero 21, Scognamiglio e Jo No Fui. A più tardi con le foto di backstage e sfilate che ho scattato! :)[/it]

I was wearing:

  • Pink dress by Zara
  • Heels by New look
  • My mom’s leather jacket
  • Bag by Collection Privèe
#blog

Burberry fashion show

22/02/2011
201102_burberry-fashion-show_13

[en]To say that attending the Burberry fashion show and being able to see Chistopher Bailey live has been an honor and a privilege would be an understatement.

The event was held in Hyde Park, at Queen’s Gate, and it was streamed live to a huge screen in Piccadilly Circus and to over 150 countries around the world. You could say it has been technologically innovative, but at the same time they managed to preserve the classical mood peculiar to Burberry.

It is truly an amazing collection, made by coats, capes and raincoats in the most diverse shapes. Three quarter sleeves, tweed suits, fur dalmatian berets, check prints and bright colors will be the absolute protagonists during the next autumn /winter seasons. The fashion show ended with a marvelous cascade of snow.

I’m really sorry about the quality of the pictures, it’s the best I could do :)[/en]

[it]Dire che per me sia stato un onore assistere alla sfilata di Burberry e poter vedere dal vivo Chistopher Baley, sarebbe riduttivo.

La sfilata si è svolta in Hyde Park vicino a Queen’s Gate, è stata trasmessa su un maxi schermo in Piccadilly Cirus ed era in live streaming verso più di 150 paesi nel mondo. Un evento quindi “tecnologicamente” molto innovativo, ma che allo stesso tempo rispetta lo spirito classico e londinese di Burberry.

E’ veramente una collezione meravigliosa, composta da cappotti, mantelle e impermeabili dalle forme più varie. Maniche a tre quarti, completi in tweed, baschi di pelo in fantasie “dalmata”, stampe check e colori sgargianti saranno i protagonisti assoluti del prossimo autunno / inverno. La sfilata si è conclusa in bellezza con una splendida cascata di neve.

Scusate la qualità delle foto ma questo è il massimo che sono riuscita a fare :)[/it]

#blog

First day in London

22/02/2011
201102_hyde-park_05

[en]Every time I come back to this city I appreciate it more. This time, sadly, it’s been only for two days and later this evening I’m going to fly back to Milan.

Yesterday has been very intense, however; after a short trip in Kensington I went to the marvelous fashion show that Burberry organized in Hyde Park, and which I’ll talk about some more in a second post later this afternoon. After that I had a conference to set up a very nice thing I’m going to follow during the milanese fashion week. I had dinner with my boyfriend at the Covent Garden Hotel (a lovely place!), and after a walk in Soho I came back to the hotel.

This is the outfit I chose for this long day. What do you think about it?

I hope you’ll all have a nice day![/en]

[it]Ogni volta che torno in questa città me ne innamoro sempre di più. Questa si è trattato purtroppo di solo due giorni, in quanto questa sera sarò già di ritorno.

La giornata di ieri è stata però davvero intensa; dopo un giro in Kensington ho assistito alla meravigliosa sfilata di Burberry, di cui vi parlerò nel prossimo post più tardi questo pomeriggio. In seguito ho partecipato ad una conferenza per organizzare una cosa molto carina che seguirò durante la settimana della moda milanese. Sono rimasta a cena col mio ragazzo al Convent Garden Hotel (un posto davvero magnifico!), e dopo un breve giro a Soho sono tornata in albergo.

Questo è l’abbigliamento che ho scelto per la giornata. Cosa ne pensate? Aspetto pareri :)

Nel frattempo, buona giornata a tutti![/it]

I was wearing:

  • Dress by Shampalove
  • Shoes by New look
  • Ring by New look
  • Blazer by Zara
#blog

welcome back wide leg pants

21/02/2011
201102_darwin_06

[en]I still remember when, during the first years at high school, I wore bell-bottoms while turning my nose up at skinny jeans and pants. Fashion changes, as personal taste does, but always in cycles. After a few years spent trying to find the skinniest pants available, I’m now back to square one, as I find myself appreciating wide ones and wanting to wear them again.

I bet many of you won’t approve my choice, but I’m also quite sure that some of you will, sooner or later, give up :D

Starting today I’m going to spend two days in London to attend the Burberry fashion show and to take a quick tour of one of my favorite cities ever. See you tomorrow, with a report on my first day there :)[/en]

[it]Mi ricordo ancora quando, durante i primi anni di liceo, indossavo i pantaloni a zampa di elefante e storcevo il naso vedendo quelli aderenti. La moda cambia, così come i gusti, ma si tratta sempre di cicli. Così, dopo qualche anno passato a cercare pantaloni “skinny” sempre più stretti, eccomi infine qua a ricominciare ad apprezzare quelli larghi in fondo e ad aver voglia di indossarli nuovamente.

Scommetto che molti non approveranno questa mia scelta, ma qualcosa mi dice che alcuni di voi prima o poi cederanno :D

A partire da oggi trascorrerò due giorni a Londra per vedere la sfilata di Burberry e fare un giretto veloce in una delle mie città preferite in assoluto. A domani, con il resoconto del primo giorno :)[/it]

I was wearing:

  • Jeans by J-brand
  • Transparent shirt by Zara
  • Blazer by Zara
  • Clutch by Fratelli Rossetti
  • Studded ring by H&M
  • Multi-finger studded ring bought in San Francisco
#blog

Maliparmi giveaway

20/02/2011
201102_maliparmigiveaway_01

[en]Here’s another giveaway for you, this time in collaboration with Maliparmi, the famous and original fashion company from Padua.

You have the chance to win both this beautiful canvas bag and this resin and batik pin.

This time the winner won’t be randomly drawn, instead I will choose the nicest comment :)
What to do to enter this contest? Easy enough.

  • Become a fan of Maliparmi by clicking here:
  • Become a fan of my own blog by clicking here:
  • Leave a comment below, so that I may contact you if you’re the lucky winner :)

 

This giveaway will last an entire week. Good luck everyone![/en]

[it]Ecco un altro giveaway per voi, questa volta in collaborazione con Maliparmi, la famosa ed originale azienda di moda padovana.

Il vincitore riceverà questa bellissima borsa in canvas e questa spilla di resina e tessuto batik.

Questa volta l’estrazione non sarà casuale, bensì sarò io a scegliere il commento che ritengo più carino :)
Come fare per partecipare? E’ molto semplice.

  • Diventare fan su Facebook di Maliparmi cliccando qui:
  • Diventare fan su Facebook del mio blog cliccando qui:
  • Lasciare un commento, in modo che vi possa contattare nel caso vinciate :)

 

Il giveaway durerà una settimana. In bocca al lupo a tutti![/it]

[en]To enter the giveaway, leave a comment on this post before 23:59 (CET) of Saturday 26/02/2011. Multiple comments from the same person will be deleted. If you win, you’ll be contacted by email and you’ll have 3 days to get back to me. In case I don’t receive an answer in that time frame, I’m going to draw a new winner. Good luck![/en]
[it]Per partecipare, lasciate un commento su questo post entro le 23:59 di sabato 26/02/2011. Verranno eliminati i commenti multipli inviati dalla stessa persona. In caso di vincita, sarete contattati tramite email ed avrete 3 giorni di tempo per rispondere ad essa. In caso di mancata risposta, verrà estratto un nuovo vincitore. In bocca al lupo![/it]

#blog

my Stradivarius experience / 1

18/02/2011
201102_my-stradivarius-experience-1_07

[en]Here are some photos my boyfriend took when he came to see me yesterday at Stradivarius.

Unfortunately they are very few, but that’s for a reason: I spent most of the time being filmed to make a video with 4 different outfits that I chose, two for the day and two for the evening. You will soon see the video here :D It has been a beautiful afternoon, thanks to all my sweet readers who have managed to be there!

I remind you that I’ll be there again today, from 16 to 19. Have a nice day![/en]

[it]Ecco alcune foto che ha scattato il mio ragazzo quando mi è passato a trovare ieri da Stradivarius.

Purtroppo sono poche, ma c’è un motivo: sono stata parecchio impegnata a girare 4 filmatini con 4 diversi look che ho scelto, due per il giorno e due per la sera. Presto ve li mostrerò :D E’ stato un bellissimo pomeriggio e ringrazio tutte le dolcissime lettrici che mi sono passate a salutare!

Vi ricordo che sarò lì anche oggi, sempre dalle 16 alle 19. Buona giornata![/it]

I was wearing:

  • Total look by Stradivarius